Vai al contenuto

Intuitive Eating: cos’è e perchè scegliere l’alimentazione intuitiva

Cos’è l’Intuitive Eating? Perchè ho scelto questo approccio?
Anni di diete, convinzioni e falsi miti sull’alimentazione sono la causa di una sconnessione totale dalla consapevolezza dei propri segnali fisiologici, soprattutto quelli che concernono l’alimentazione (senso di fame, sazietà etc). 

Perchè l'intuitive eating?

Sin dal primo anno di università ero alla ricerca di un metodo che rispettasse e assecondasse gli istinti della persona e tenesse in considerazione anche l’aspetto più umano e quotidiano dell’alimentazione, rendendola un modo per prendersi cura di sé a tutti gli effetti.

Mi ricordai di aver sentito parlare di mindful eating a lezione, ma in modo poco approfondito, così iniziai a fare qualche ricerca. Navigando su internet, trovai un articolo sulle differenze tra mindful eating e intuitive eating. 

L’intuitive eating mi colpì particolarmente, così approfondii la ricerca e arrivai al sito ufficiale delle fondatrici (Evelyn Tribole e Elyse Resch); poco dopo acquistai l’eBook del libro “Intuitive Eating: A Revolutionary Program that Works“. 

Fu una scoperta sorprendente e capii sin da subito che quello sarebbe stato l’approccio principale del mio lavoro.

Cosa significa intuitive eating

Intuitive eating significa mangiare in modo intuitivo, ovvero riconoscere e ascoltare i segnali che il nostro corpo ci invia e rispondere correttamente ai bisogni che ne derivano. 

Questo percorso nutrizionale creato dalle dietiste americane Evelyn Tribole e Elyse Resch, si basa su 10 principi che pongono in primo piano l’esperienza della persona e la consapevolezza di sè, a differenza dell’approccio nutrizionale convenzionale  basato su semplici indicazioni standardizzate.

Parte fondamentale del percorso è la predisposizione della persona al cambiamento in quanto parte attiva di esso. 

Se fossi interessat* a provare l’alimentazione intuitiva, compila il modulo che trovi qui.

In questo articolo ho trattato 10 princìpi cardine di questo straordinario approccio.

Crediti foto: Freepik

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi